IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

Artista: Pinato Alessandro

Dimensioni: 92x81 cm

Tecnica: Pannello in legno; assemblaggi il legno e lamiera; elementi di tessuto e pelle dipinti.

Certificato di autenticità: Si

Cod. Opera: APIN004

519,00 €

Disponibilità: Disponibile

da Pinato Alessandro

Esposizioni:
Esposizione alla Galleria AccorsiArte di Venezia nel mese di agosto 2018
Inserimento nell'albo d'oro dei maestri d'oggi della galleria Centro Accademico Maison d'Art di Padova, anno 2018-2019 per meriti artistici.
28/09/2018 Premio-attestato artisti dell'anno del Centro Accademico Maison D'Art di Padova, con inserimento nel Giornale dell'Arte dell'opera : “Ritratti di donne” .
Nella rivista ArtNow (novembre/Dicembre 2018) viene riservata una pagina di Pinato di due opere : “Lavoratore meccanico di precisione”, “Finestra contemporanea”.
Riconoscimento di partecipazione all’evento Caput Mundi (15 Dic. 2018), con riportata l’immagine di una mia opera : “Finestra contemporanea” , nel catalogo dell'evento.
L'opera "Quei fiori cresciuti nel fango" realizzata dall'artista Alessandro Pinato esposta presso la Galleria Civica Sciortino di Monreale (Palermo) - 16/24 febbraio 2019.
Partecipazione come video esposizione alla galleria Galleria Thuillier di Parigi in giugno 2019 con la mia composizione : “Vamos a bailar a la casa roja” .
Sito web : https://www.alexpin.it/
Leggi tutto / Nascondi
O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Bio dell'artista

Laureato in ingegneria elettronica a Padova.
Lavori svolti come ingegnere elettronico hardware e software in ditte nel Veneto e Friuli Venezia Giulia. Attualmente in pensione. Hobby nell’arte pittorica da almeno 6 anni; faccio composizioni relative alle tematiche di arte povera e astrattismo. Le composizioni che faccio, partono sempre da emozioni che scopro davanti a oggetti o anche a materiali, che trasformo con colori, disegni, o manipolazioni varie, cercando forme opportune al fine di dare una visibilità a qualcosa di nascosto che io cerco di vedere, e che cerco di associare a temi a me cari: come la fine dell’esistenza, l’equilibrio della natura, il lavoro inteso come rapporto sociale , i feticci della società odierna.

ALTRE OPERE DI Pinato Alessandro >

OPERE CORRELATE >