IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Il Motore Immobile - Motionless engine

Artista: Barbara Simone

Artist rating: 5

Dimensioni: 120x50 cm

Tecnica: Collage of paper, bolts, rusty screws, bicycle gears rusty bike

Certificato di autenticità: Si

Cod. Opera: 100545

850,00 €

Disponibilità: Disponibile

da Barbara Simone

Biography



Barbara Simone nata a Bari il 16 Novembre del 1981, vive e lavora a tra Bari e Bisceglie. Designer e Grafica. Maturità artistica, Laurea in Disegno Industriale e Comunicazione presso l’I.S.I.A di Firenze. L’esperienza didattica dell’università improntata sull’insegnamento artistico e sulla progettazione degli oggetti d’uso influisce sulla sua vocazione artistica nell’uso manuale dei materiali più vari, alla ricerca di nuove figurazioni nei collages e negli assemblages. Opere basate su materiali di recupero della più disparata origine: ritagli di giornali, etichette di cartone, reperti metallici, bulloni, chiavi, spille, viti anche arrugginite e pezzi meccanici di orologi. Oltre a collages materici su legno, anche in quelli digitali si ritrova la stessa dimensione onirica, surreale, romantica.



Vison



 



“Perciò la tecnica è importante tanto quanto l’idea concettuale. In un periodo storico dove tutti sono soliti gettare oggetti ormai desueti, io li raccolgo. Così un chiodo arrugginito diventa il gambo di un fiore, bulloni come uccelli, l’uncino spezzato di una gruccia è il punto interrogativo di un quesito.



Questo dimostra che ogni elemento, apparentemente insignificante, ha il suo valore e che il contesto è più forte dell’elemento stesso.



 



In semiotica si parla dell’oggetto del suo significante (il nome) e del suo significato. Una cosa non prescinde dall’altra perché per convenzione siamo abituati a decifrare il nostro mondo con questi schemi. Ma se un oggetto viene riposizionato in un altro contesto, oltre a cambiare il suo significato modifica la sua stessa natura e quindi perde la sua funzione originaria per assumerne un’altra. Ecco perché un bottone può diventare: “la luna” tra nuvole di carta. Questo meccanismo mi affascina ed è il mio mezzo per esprimere ciò che sento e la mia visione del mondo.”



 



 



 



Exhibition



 



1/30.08.2012  collettiva “FREELINEart ” presso Palazzo Roberti a Mola di Bari, il ciclo “Modus Vivendi” un work in progres che comprende tre opere su tela, a cura di Maria Vinella.



 



13.12.2012 / 06.01.2013” nella sede espositiva “Spazio aperto all’arte” a Molfetta (BA)  collettiva con tema “Gli angeli, a cura di Daniela Calfapietro.



 



15.12.2012 / 05.01.2013  collettiva a carattere nazionale, nella galleria ADSUM arte contemporanea di Terlizzi (BT), per il tema “T’amo”, a cura di Giovanni Morgese.



 



18/25.03.2013  collettiva “Punti di Vista Punti di Fuga”, presso Palazzo Martinelli – Pesce, a Mola di Bari a cura di Maria Vinella.



 



24.08.2013 / 01.09/2013  collettiva dal titolo “L’arte contemporanea in Puglia: tra multimedialità e tradizione” a cura di Daniela Calfapietro presso “La Sala dei Templari” a Molfetta (BA).



 



05/14.04.2014 personale dal titolo “La rosa addormentata”, 15 opere in esposizione ne: “Il Palmento” nel cuore di Altamura, a cura di  Annalisa Colonna, con la presentazione di Maria Vinella.



 



18.03.2016 / 16.04.2016 collettiva Artedonna 9 edizione, presso Galleria Spaziosei di Monopoli. L'opera "la nuotatrice" ha ricevuto una menzione su Exibart. Curatrice: Daniela Calfapietro.



 



 



22.07.2016 / 5.07.2016 personale dal titolo “L’essenziale”, location: “Sala della bifora” nel Catello Svevo di Bisceglie, organizzata dal Castello di Bisceglie in collaborazione con Zona Effe, Cea, e il Comune di Bisceglie, curatrice Laura Capra, presentazione di Monica Casalino.



 



 



Web site:



 



https://barbara-simone.webnode.it/



https://www.behance.net/bubicollage



 



 



 



Other links:



 



https://www.exibart.com/evento-arte/artedonna-9/



 



https://altamuracentral.wordpress.com/2014/04/07/larte-racconta-la-rosa-addormentatala-personale-di-barbara-simone/


Leggi tutto / Nascondi
O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Descrizione

Dettagli

Motionless engine Life is the product of interactions between two streams: the first is “the chaos”, random events, like a sea in eternal mutation whose movements are endless. The another stream is the motionless engine, a decided fate. Maybe a simple canvas of already written stories, as if everything was already predetermined above. The interaction between these two powers creates the daily routine, an endless waver among aims and insurmountable situations.
In this scenery the short story of a woman is described in three stages. Blindfolded and tied to the mast of his ship, unaware of what is happening and what will happen in the future. With her wrists tied, totally defenseless facing strongest events, everything escape to her control.

Soon the situation slips out of her hands, and she founds herself in open sea, swept away by waves, up to the point where her own life is in danger.

Until, an wave higher than the others lift the woman, saving her. She is tired but she has a new opportunity to restart and change her life for the better; she has finally 
learned to ride the waves.

https://www.behance.net/gallery/96050389/Motionless-engine

https://barbara-simone.webnode.it/copia-di-paradise2/

ALTRE OPERE DI Barbara Simone >

OPERE CORRELATE >