IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Luce nello spazio

Artista: Antonio Ciccone

Artist rating: 74

Dimensioni: 50x70 cm

Tecnica: incisione

Certificato di autenticità: Si

Cod. Opera: 100884

350,00 €

Disponibilità: Disponibile

Incisione del gatto Luce. Tiratura 30. Questa è 4/30. Misura cm b50xh70 - (incorniciata b55xh75)


O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Bio dell'artista
Antonio Ciccone è nato a S. Giovanni Rotondo, in Puglia. Nel 1954, si è trasferito a Firenze dove ha frequentato gli studi d’arte di Pietro Annigoni, Nerina Simi e la Scuola Libera del Nudo all’Accademia delle Belle Arti. Dal 1963 al 1980 ha vissuto tra l’Italia e gli Stati Uniti. Ha tenuto più di 175 mostre personali e le sue opere si trovano in musei e collezioni private. Ha eseguito numerosi ritratti, composizioni e paesaggi, con varie tecniche: carboncino, china, olio, acrilico e affresco. Considerato tra i principali ritrattisti mondiali, Ciccone è rinomato per i suoi maestosi ritratti in carboncino e in acrilico. Dal 1986 al 1987 ha presentato una mostra itinerante in Inghilterra e Irlanda: Padre Pio e il Gargano. Nel 1987 ha eseguito l ‘affresco La Natività a Ponte Buggianese (Pistoia). Nel 1992 gli fu commissionata l’opera Composizione 1992-1993 per la Cassa Rurale ed Artigiana di San Giovanni Rotondo. Molte opere sue si trovano in musei e collezioni private, come, tra l’altro, Casa Sollievo della Sofferenza e Convento dei Cappuccini di S. Giovanni Rotondo (Foggia); Parrish Art Museum, Southampton, N.Y.; Guild Hall, East Hampton, N.Y.; FORBES Magazine Collection, N.Y.; Dixie Carter Collection, Los Angeles; Robert D. Schweizer Collection, Arizona e Lady Christina Hoare Collection, Londra. Ciccone ha ricevuto il Val Arbogast Memorial Prize del 1970, assegnatoli dal Parrish Art Museum, N.Y.; il primo premio alla prima Biennale Internazionale d’Arte Sacra (Convento dei Cappuccini, S. Giovanni Rotondo, 1972) e il Premio Firenze/Europa 1992. The Lydia series di John T. Spike (2003), è il suo ottavo libro. In precedenza sono stati pubblicati Antonio Ciccone –Vita di Pittore scritto da Alberto Maria Fortuna (1991); Composizione 1992-1993 con presentazione di Giovanni Scarale (1994); Gatti, testo di Roberta Fiorini (1995); Nello Studio, testo di Paola Bortolotti (1996); Cercando Padre Pio (1997); Padre Pio di Antonio Ciccone (1999) testo di Alberto Maria Fortuna, e Metamorphosis di Maurizio Vanni pubblicato nel 2000. Attualmente l’artista vive e lavora a Firenze.

ALTRE OPERE DI Antonio Ciccone >

OPERE CORRELATE >