IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Natura morta

Artista: Dall'Impero al Decò

Dimensioni: 89x116 cm

Tecnica: Olio su tela

Certificato di autenticità: No

Cod. Opera: DALD007

3.450,00 €

Disponibilità: Disponibile

O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Descrizione

Dettagli

Il genere della “Natura Morta” vede la luce agli inizi del XVII secolo. Consiste nella rappresentazione di composizioni di soggetti inanimati, nella maggior parte dei casi fiori o frutta. Se all’inizio della sua storia era un’occasione per i pittori per cimentarsi in una riproduzione fotografica della realtà, con l’arte contemporanea la “Natura Morta” diventa anche un modo di interpretare la realtà, come per i cubisti o Giorgio Morandi. La modalità con cui è stata interpretata questa natura morta mostra una concezione pittorica votata ad un realismo totale che tiene conto di ogni dettaglio e presenta le superfici degli oggetti nitide e compatte, esposte agli effetti della luce incidente. Vi è una cura pregevole ed un notevole sforzo tecnico nel rappresentare correttamente le volumetrie dei soggetti, la loro consistenza e la loro materia. Per queste ragioni l’artista bada poco ad effetti di pittoricismo (relegati solo allo sfondo in ombra) e presenta un’opera completamente oggettiva che presenti i soggetti in modo chiaro e palese. L’artista autore di questa natura morta interpreta i propri soggetti con uno stile fortemente realistico ed una lucida oggettività che presenta i soggetti con una raffigurazione nitida e curata in ogni dettaglio.

ALTRE OPERE DI Dall'Impero al Decò >