IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Paesaggio

Artista: Maggi Gianpietro

Dimensioni: 90x60 cm

Tecnica: Olio su tela

Certificato di autenticità: Si

Cod. Opera: VQGM006

800,00 €

Disponibilità: Disponibile

O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Descrizione

Dettagli

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata, nei secoli, un’aspirazione per l’artista. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento, poi sulla resa atmosferica, nel Cinquecento, fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo. In questo dipinto Gianpietro Maggi assume un linguaggio sostanzialmente figurativo eseguendo un’opera che presenta dei forti legami con la realtà fenomenica. Tuttavia si possono notare delle forzature antinaturalistiche, nell’interpretazione di questa opera, attuate dall’artista in chiave espressionistica. Attraverso la sua stesura pittorica gli oggetti subiscono un certo grado di riduzione, il particolare viene eliminato a favore di una raffigurazione più generalizzata. Tale procedimento di sintesi fa in modo che la rappresentazione del paesaggio diventi un raffinato gioco di equilibri di masse e colori. E’ straordinario, poi, come tutto venga reso vibrante dalla pennellata complessa di Gianpietro Maggi, le facciate dei palazzi e il loro riflesso sullo specchio d’acqua. Suggestiva è anche l’unità tonale dell’opera, impostata su una gamma di grigi e di blu. Gianpietro Maggi è un pittore milanese, nato nel 1934, che vive e lavora nella sua città natale. Si tratta di un artista con una carriera di più di cinquanta anni alle spalle, costellata da tantissime mostre personale e collettive, premi nazionali e internazionali. Questo percorso è culminato con l’antologica tenutasi a Milano intitolata “Una vita per l’arte”. E’ stato nominato anche Cavaliere della Repubblica proprio per i suoi meriti artistici.

OPERE CORRELATE >