IL NOSTRO CUSTOMER SERVICE È ATTIVO DAL LUNEDÌ AL VENERDI DALLE 9 ALLE 13

La sicurezza di un intermediario

Vendi e acquista in tutta sicurezza con la garanzia dell’intermediazione di VendereQuadri Shop.

Vuoi saperne di più?

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle gallerie, gli artisti e sulle nuove opere in vendita.

Portatori d'acqua

Artista: Spaziani Corrado

Dimensioni: 68x50 cm

Tecnica: Olio su tela

Certificato di autenticità: Si

Cod. Opera: VQGM007

1.200,00 €

Disponibilità: Disponibile

O

Chiedi informazioni ad un esperto

Spedizioni

La transazione avviene nella massima sicurezza del venditore e dell'acquirente, siamo noi a farci carico della conformità (provenienza, autenticità, stato di conservazione) dell'opera e ad occuparci della spedizione.

Descrizione

Dettagli

L’opera presenta una marcata vocazione espressionista, ovvero che tende a porre l’accento sull’espressione delle emozioni. L’arte espressionista vuole gridare al mondo i propri stati d’animo e ostentarli con passione. Sul piano formale ciò si traduce in una resa sommaria delle figure, attraverso un tratto molto nervoso e movimentato, nonché nell’uso di una gamma cromatica violenta. Tali caratteristiche si trovano nelle avanguardie storiche dell’espressionismo: il Fauvismo e il movimento Die Brucke in Germania. L’attitudine espressionista di Corrado Spaziani porta questo artista ad esercitare una sintesi così brutale sul soggetto da lasciare l’immagine costruita solo su valori potentemente primari di segno e colore. Come possiamo vedere, infatti, le forme sono delineate da un elementare e grossolano segno nero che sbozza i contorni. Il colore è steso a campiture compatte di tonalità accese, antinaturalistiche. Sullo sfondo compaiono fasce cromatiche ondulate che si ricollegano più direttamente a Munch o all’Espressionismo tedesco. In Spaziani, dunque, c’è questa volontà di scavare senza sosta, fino a trovare la vera essenza della rappresentazione, privata di qualsiasi orpello descrittivo e illusionistico. Tale conquista di purezza poggia su una necessaria regressione al linguaggio primitivo o a quello dei bambini. Ma Spaziani compie questa operazione con consapevolezza ed ironia, guardando anche alle sgradevolezze provocatorie dell’Art Brut. Corrado Spaziani è stato un artista originario di Castel Ritaldi nato nel 1921 e scomparso nel 1986. Diplomato come perito agrario lavorava nel suo settore per portare avanti al sua grande passione per la pittura. Nel 1957 aderisce al gruppo di artisti ternani “La Soffitta”, con il quale partecipa a varie esposizioni nazionali. La consacrazione arriva nel 1961 con la mostra alla Galleria Vendome di Parigi.